Rilascio del permesso di costruire per attività produttive che comportano variante a strumentazione urbanistica

(urn:nir:presidente.repubblica:decreto:2010-09-07;160~art.8)
  • Servizio attivo
Procedimento di rilascio del permesso di costruire per attività produttive che comportano variante a strumentazione urbanistica

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto a tutti i soggetti interessati in possesso dei requisiti previsti.

Come fare

Il servizio può essere attivato presentando tutta la documentazione prevista, consultabile in formato PDF.

Una volta ricevuta la domanda, il procedimento viene automaticamente sospeso per la verifica o la valutazione ambientale strategica (VAS) del progetto, mentre l'eventuale procedura di verifica o di valutazione di impatto ambientale (VIA) deve essere svolta prima della convocazione della conferenza.

Quando la conferenza di servizi approva il progetto, il verbale viene trasmesso al sindaco o al presidente del Consiglio comunale che lo sottopone alla votazione del Consiglio nella prima seduta utile.

Prima dell'approvazione in Consiglio comunale, il richiedente deve sottoscrivere un atto d'obbligo unilaterale con il quale si impegna a realizzare l'intervento secondo i contenuti e gli obiettivi prefissati, nonché a iniziare i relativi lavori entro nove mesi dal perfezionamento della variante, decorsi i quali il sindaco dichiara l'intervenuta decadenza del progetto a ogni effetto, compreso quello di variante urbanistica.

Gli interventi relativi al progetto approvato, sono iniziati e conclusi con le medesime modalità previste dal Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, art. 15 per il permesso di costruire.

Richiesta di Permesso di costruire (PDC)
Attestazione dello stato legittimo degli immobili
Certificazione di conformità alla componente geologica, idrogeologica e sismica
Copia del documento d'identità
Dichiarazione di avvenuta verifica della documentazione di cui all'articolo 90, comma 9, lettera a) e lettera b) del Decreto Legislativo 09/04/2008, n. 81
Dichiarazione per dispositivi anticaduta
Dichiarazione asseverata del progettista strutturale abilitato relativa agli interventi privi di rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità
Documentazione fotografica
Documentazione tecnica necessaria al conteggio del contributo di costruzione
Elaborati grafici
Esame di impatto paesistico
Proposta di convenzione per permesso di costruire convenzionato
Relazione tecnica di asseverazione
Relazione tecnica illustrativa delle opere
Soggetti coinvolti nel procedimento
Ulteriori immobili oggetto del procedimento
Ulteriori intestatari del procedimento
Ulteriori soggetti coinvolti nel procedimento

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • SPID (sistema pubblico di identità digitale), carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS)
  • tutta la documentazione prevista per la presentazione della pratica.

L'istanza può essere presentata da un procuratore, che deve sottoscrivere la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà resa dal procuratore.

Tempi e scadenze

Durata massima del procedimento amministrativo: Il procedimento termina con l'approvazione della variante in Consiglio comunale.

Accedi al servizio

Puoi accedere al servizio direttamente online tramite la tua identità digitale

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Termini e condizioni di servizio
Argomenti:
  • Imprese
Categorie:
  • Imprese e commercio
  • Autorizzazioni
Ultimo aggiornamento: 25/10/2023 15:47.14